IT | UK
Profilo FacebookProfilo InstagramAccount Linkedin

GIOJ: TRA TECNOLOGIA E CURA PER L'AMBIENTE

Oggi vi presentiamo Gioj, eccellenza della manifattura orafa valenzana. Dall’esterno all’interno tutta la struttura è pensata per dare a chi ci lavora un senso di benessere, immergendosi nel verde delle foglie rampicanti, degli arbusti e delle piante aromatiche che circondano e avvolgono lo scheletro a tubi dell’architettura. La cura dei dettagli architettonici è stata affidata all’architetto Claudio De Angelis.

 

L'architettura verde di Gioj

L'architettura verde di Gioj

 

Tre sono i temi dominanti in Gioj: la persona, la tecnologia e l’ambiente

1. LA PERSONA È AL CENTRO

La centralità e l’importanza della persona è valorizzata dagli input fotocromatici che cambiano colore creando un piacevole calore all’interno dei laboratori, nonchè dagli spazi comuni interni ed esterni messi a disposizione dei dipendenti. Dando ai lavoratori occasioni di socialità e un senso di unità nell’ambiente lavorativo si crea quasi un rapporto familiare tra colleghi e datori di lavoro.

La centralità e l'importanza della persona

La centralità e l’importanza della persona

 

 

Una fase della lavorazione

Una fase della lavorazione

 

2. LA TECNOLOGIA

La tecnologia è al servizio delle nuove leve di cui ne valorizza le competenze. Al personale incaricato della progettazione CAD 3D sono affiancati addetti più giovani, che sotto la guida del personale senior possono migliorare ed eccellere nel disegno grafico tridimensionale. L’importanza della tecnologia è visibile in tutti i reparti e fasi di lavorazione, anche negli attrezzi all’apparenza più semplici come i  banchi da orefice, realizzati su misura con inserti in legno.

 

3. LA CURA DELL’AMBIENTE PER GUARDARE AL FUTURO

Come abbiamo già anticipato, un punto di forza di Gioj è la visione green dell’architettura. Infatti le piante rampicanti sono coibentanti per il freddo ed isolanti per il caldo estivo. Inoltre Gioj con l’aiuto di abili apicoltori produce il proprio miele grazie alle arnie poste di fronte alla fabbrica. Infine è bene sottolineare che lo smaltimento degli scarti di lavorazione viene eseguito evitando di rilasciare metalli pesanti nell’ambiente in quanto tutte le sostanze chimiche derivanti dalla lavorazione vengono raccolte e riconsegnate al produttore che le smaltisce.

 

4. UN’ULTIMA CURIOSITÀ 

Un’ultima peculiarità di Gioj è la sua collezione di quadri e opere d’arte collocate all’ingresso degli uffici amministrativi. Una parete colma di quadri di Ranucci, De Chirico e molti altri presenti anche nella sala riunioni.

 

Le opere d'arte all'ingresso di Gioj

Le opere d'arte all'ingresso di Gioj

 

Conosci gli artigiani orafi del distretto produttivo di Valenza navigando alla sezione AZIENDE del sito web www.divalenza.it