Profilo FacebookAccount Linkedin

IL DIAMANTE TAGLIO BUCCELLATI HA CONQUISTATO PARIGI

L'alta gioielleria italiana ha conquistato Parigi

Dal 30 giugno all’4 luglio il fashion world si è dato appuntamento a Parigi, per la presentazione dell’Alta Moda Autunno/Inverno 2019/20. Sfilate e appuntamenti lungo la Senna, in location suggestive.

Due volte all’anno (una, i primi quindici giorni di Gennaio e l'altra, a cavallo tra Giugno e Luglio), Parigi ospita le giornate dell’alta moda: sfilano le creazioni più esclusive e preziose di quei brand (pochi, per la verità) che hanno collezioni di haute couture. Da sempre, alle tradizionali sfilate, sono affiancate presentazioni o eventi legati all’alta gioielleria.

1. Quali sono gli eventi legati al gioiello per cui l'edizione Giugno/Luglio 2019 sarà ricordata ?

La rassegna più modaiola del pianeta ha appena chiuso i battenti e - relativamente alla gioielleria,  sarà ricordata per due eventi d'eccezione.

Il primo concerne i duecento pezzi unici presentati per il debutto di Gucci nel settore della gioielleria

Quest’anno alle maison che da sempre approfittano della vetrina parigina per il debutto delle nuove collezioni di alta gioielleria si è aggiunto il marchio Gucci, che appena sei mesi fa ha annunciato l’ingresso in questa particolare categoria di hard luxury. Alessandro Michele e Marco Bizzarri, rispettivamente direttore creativo e amministratore delegato di Gucci, hanno preparato però un “colpo di teatro”, con l’apertura di una boutique in Place Vendôme ove è stata esposta la colleziolne composta da oltre 200 gioielli, principalmente pezzi unici.

Il secondo concerne invece la maison Buccellati che ha presentato il nuovissiomo diamante "taglio Buccellati"

Per festeggiare il centenario della maison, fondata nel 1919, Buccellati ha programmato l'intera giornata di Lunedì 1° luglio a “porte aperte” (adetti stampa e clienti) e contestualmente è stato annunciato il nuovo diamante taglio Buccellati per onorare la ricorrenza del marchio. I diamanti grezzi selezionati per il taglio Buccellati arrivano principalmente dal Botswana, dal Sud Africa e dalla Russia.

Relativamente al diamante «taglio Buccellati»  dalla maison informano che per realizzare il primo di diamante taglio Buccellati sono occorsi oltre 18 mesi di lavoro.

2. In che cosa consiste il diamante taglio Buccellati?

La forma del diamante taglio Buccellati si compone di 57 sfaccettature, in ognuna delle quali si specchiano le altre; ogni angolo di queste sfaccettature deve rispettare un rigidissimo rapporto percentuale per ottimizzare la luce e dil suo riflesso. La GIA (acronimo di Gemological Institution of America) si è complimentata per la bellezza di questo diamante e lo ha paragonato ad un fiore. Il diamante taglio Buccellati ha ottenuto la certificazione GIA secondo gli standard globali utilizzati per descrivere i diamanti. Ogni diamante taglio Buccellati ha la sua storia e contribuirà allo sviluppo delle comunità locali nel Paese di estrazione. Si tratta evidentemente di uno sforzo per rendere ogni diamante venduto dalla maison "etico e solidale" nell'ottica di uno sviluppo globale sostenibile sia dal punto di vista del rispetto dei diritti dell'uomo sia dal punto di vista della preservazione dell'ambiente naturale.